Progetto Doposcuola: "Imparare...Integrando"

Negli ultimi anni, nel nostro territorio, stiamo assistendo a importanti flussi migratori che pongono molti interrogativi circa le modalità di accoglienza e le scelte di integrazione. La nostra Associazione, più volte interpellata dalle insegnanti della locale Scuola Primaria che vede la presenza di un numero significativo di bambini stranieri, da qualche anno ha avviato un servizio di doposcuola rivolto a questi bambini, che non sono in grado di svolgere in modo autonomo gli adempimenti scolastici e non possono contare sull’aiuto delle famiglie, per le evidenti difficoltà legate alla lingua e alla cultura. Ma questa iniziativa non vuole proporsi solo come strumento di supporto alla didattica ma anche, e soprattutto, vuole essere opportunità di incontro e integrazione per le famiglie di diversa provenienza. Siamo convinti che, se migliorano le competenze, l'autonomia e l'autostima, diminuisce il senso di frustrazione ed inadeguatezza e viene favorita l'integrazione con il gruppo classe e con i compagni. In questo progetto l’aiuto ai bambini è mediato dall’Associazione attraverso il coordinamento di una figura professionale, che si avvale del volontariato.  Riteniamo infatti sia molto importante per il nostro territorio che i giovani, in particolare, si impegnino volontariamente in questo tipo di attività, perché è un’esperienza che, oltre ad arricchirli, fa bene anche al tessuto sociale. L'attività si svolge durante il periodo scolastico, nella giornata del sabato pomeriggio, essendo la nostra scuola a tempo peno per cinque giorni la settimana. Ma non viene interrotta nel periodo estivo, considerato tempo privilegiato, dove, con il coinvolgimento dei figli delle famiglie associate, sono attivati laboratori per l’espressione individuale, il linguaggio grafico-pittorico e manipolativo e l’utilizzo di strumenti che favoriscono la relazione e la collaborazione, senza dimenticare uno spazio dedicato alle famiglie, perché solo insieme è possibile fare vera integrazione. 

1/1
  • Twitter Classic
  • Facebook Classic